Sperare contro speranza

“A volte bisognerebbe partire dal silenzio che ci circonda, seguendo le linee, i colori e le tonalità tracciate da esso. Alla fine saremo sempre più convinti che gli angeli all’insaputa di molti trasvolino di quando in quando,  con impercettibile colpo d’ala, questa terra. Sono angeli necessari per rendere più vasta la vita, più capace di accogliere, entro il giro dei … Continua a leggere

Dieci inverni

Parla piano e poi non dire quel che hai detto gia’ le bugie non invecchiano sulle tue labbra aiutano tanto poi è un’altra solitudine specchiata scordiamoci di attendere il volto per rimpiangere Parla ancora e poi dimmi quel che non mi dirai versami il veleno di quel che hai fatto prima… su di noi il tempo ha gia’ giocato ha … Continua a leggere

Non è più tempo di morire

Rantolo nel tempo immobile dell’asfissia e lancio le mie grida disperate. Le mie ultime grida, udite nell’afasia.   Le mie forze cedono, ma un alito da lontano spira. Lieve, soave e lento.   Evanescente e vero, soffia sopra di me, fuoco che vuole ardere, terra che vuole acqua, vita che vuole respiro.   Sussurrerò. E sarà orecchio che mi ascolterà. … Continua a leggere

Il futuro

E so molto bene che non ci sarai. Non ci sarai nella strada, non nel mormorio che sgorga di notte dai pali che la illuminano, neppure nel gesto di scegliere il menù, o nel sorriso che alleggerisce il “tutto completo” delle sotterranee, nei libri prestati e nell’arrivederci a domani. Nei miei sogni non ci sarai, nel destino originale delle parole, … Continua a leggere