Sperare contro speranza

“A volte bisognerebbe partire dal silenzio che ci circonda, seguendo le linee, i colori e le tonalità tracciate da esso.
Alla fine saremo sempre più convinti che gli angeli all’insaputa di molti trasvolino di quando in quando,  con impercettibile colpo d’ala, questa terra. Sono angeli necessari per rendere più vasta la vita, più capace di accogliere, entro il giro dei suoi giorni incerti, il pensiero scomparso della felicità, così prezioso eppure così pronto a dileguarsi non appena intravisto un solo istante sulla soglia della nostra anima confusa. E sono voli angelici, ancorché imperfetti, compiuti nel segno di Saturno “l’astro della rivoluzione lentissima, il pianeta delle diversioni
e dei ritardi”, e tuttavia capaci di farci intendere – con accresciuta, per quanto tardiva, intensità – l’amore per tutto quello che sul momento ci è passato accanto e non abbiamo saputo trattenere”.

Sperare contro speranzaultima modifica: 2010-03-16T00:18:09+01:00da eloiserome
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento