Una specie di ritorno a casa

          Se solo una nutrice mi svegliasse! Saprei che il mio eroe è già da me. Saprei che il mio lungo desiderio antico che mi distrusse sta per cessare. Saprei che dentro agli abiti vili non c’è che lui. Un segno noto solo a noi due è l’unica cosa che manca. Sarebbe cosa buona e giusta … Continua a leggere

Avanti e indietro

Osservare il cielo ed associare forme alle nubi. Pocanzi un uomo a tre quarti sovrastava il viale e talvolta dei fulmini solcavano la sua figura. Talvolta l’immaginazione porta a pensare cose che non esistono. Cose lontane mezzo mondo dalla realtà. Potrà un triste tramonto trasformarsi in un miracolo? Ora ci sono le stelle. E’ questo che conta.       … Continua a leggere

Leggerezza

Non so cosa mi spinga a ricordare delle note che giacevano in un anfratto della mia mente. Distrazione, disattenzione, confusione, turbamento o peggio, follia? Tradurre non è semplice. L’istinto mi sussurra distrazione, come separazione da ciò che troppo a lungo è stato trascinato, tirato. Le farfalle che colorate ronzano intorno a me non possono che darmi sollievo.       When … Continua a leggere

Tu esisti lo stesso

Mi volgo al cielo e so che tutto ciò che troverò sarà la notte.                                      La luce imprigiona i miei sogni e li libero nel buio.   Come sogni nell’oscurità le stelle illuminano la mia via. Infinitamente piccole da qui                                                                 Infinitamente grandi in un altrove lontano.   Le stelle sono sempre lì anche se l’azzurro del cielo (o le nuvole) le … Continua a leggere

Nell’aria della notte

        Passo il tempo nell’attesa di tutto e di niente. Quando tutto ciò che hai è desiderio provare a dimenticare è inutile.   Mi perdo in periodi ipotetici e metto da parte tutto il resto.   Se solo tu comprendessi, potrei meravigliosamente parlare nell’aria della notte. E non ne sarei mai stanca.                                                                                                               The gift you gave is … Continua a leggere

Per sempre (part II)

  L’unico dolore è non sentire nulla     A.D. 2000 You run from love And don’t believe Unless it catches you by the heel   A.D. 2000 Don’t look in the obvious place The soul needs beauty for a soulmate A.D 2004 You can run from love And if it’s really love it will find you Catch you by … Continua a leggere

When everything is (un)bearable

  Mi fermo, ma tu continui per la tua strada. Il dolore ha fermato il mio cammino. Ignara di tutto ti ho chiamato, ma non dovevo, non ancora almeno.   Un bagliore fallace ti ha indotto a voltarti, ma non dovevi farlo, non ancora almeno.   Lete non mi disseta e cerco le ferme acque di Mnemosine.